TUSCIA
 
GR
AVEL 

Una giornata di Festa dedicata alle Gravel, ma aperta alle Bici Moderne, alle Mountain Bike, alle Bici Elettriche, alle Bici Truccate, ai Campioni che si mascherano da Amatori, ai Brocchi che si credono Campioni, ai Cavalli d'Acciaio e ai Bardotti in Carbonio

Che cos'è TUSCIA GRAVEL?

La prima edizione di "Tuscia Gravel" si svolgerà al 18 settembre 2022.

ISCRIVETEVI A TUSCIA GRAVEL E SCOPRIRETE STRADE BIANCHE , TERRITORI ANCORA POCO CONOSCIUTI  E PERCORSI CHE SI SNODANO SULLE COLLINE DEL CRATERE DEL PIU’ GRANDE LAGO VULCANICO D’EUROPA:  IL LAGO DI BOLSENA 

Noi della Carrareccia amiamo il ciclismo. TUTTO IL CICLISMO. Quello Eroico e anche quello moderno. 

E amiamo le strade . TUTTE LE STRADE.  Quelle asfaltate, quelle poco trafficate, le strade di campagna e anche i sentieri che attraversano le colline. 

E amiamo il territorio. In particolare amiamo IL NOSTRO TERRITORIO. Il territorio della TUSCIA, quello degli antichi Etruschi, quello abitato dai romani dell’impero, quello che ha visto crescere e diffondersi la cultura delle Abbazie e dei Monasteri e che hanno portato  il Papa e i Cardinali a risiedere per lunghi anni a Viterbo, a Montefiascone e nell’Isola Bisentina, qui nel lago di Bolsena. 

La ciclostorica la Carrareccia ha preso vita nel 2011 per avvicinare sempre più ciclisti e cicloamatori a questo territorio e per difendere nello stesso tempo le strade bianche che ancora contornano il Lago di Bolsena e che attraversano paesi, valli e città d’arte.

Questa Tuscia è attraversata dalla via Francigena, antico percorso che portava i pellegrini dai Paesi del Nord Europa a Roma e che anche ora si può percorrere a piedi e in bicicletta. 

Da queste idee e da queste premesse il gruppo della Carrareccia con  Giuseppe Caprio  titolare dello storico  negozio di biciclette “Caprio 1906” di Montefiascone ha  deciso di dar vita alla I Edizione della Cicloturistica TUSCIA GRAVEL  che si svolgerà il 18 settembre 2022 con partenza e arrivo a Montefiascone e riservata alle biciclette GRAVEL.  

L’evento, in questa prima edizione, si realizzerà in contemporanea con la ciclostorica La Carrareccia.  

Sono due eventi distinti, con diverso orario di partenza, ma condivideranno i percorsi, i ristori e il pasta party finale. 

 

Lo staff de La CARRARECCIA          Giuseppe Caprio per “CAPRIO 1906”

Le iscrizioni aprono il 1 maggio